Frequentare i corsi brevi negli Stati Uniti d’America

Studiare all’estero, in particolare negli Stati Uniti, è il sogno di molte persone, giovani e meno giovani, ma spesso non si è in possesso di informazioni sufficienti per affrontare un viaggio a tale scopo.

I corsi che si possono frequentare negli Stati Uniti sono numerosi, da quelli di cucina a quelli di lingue, ma prima di partire è necessario effettuare una distinzione tra i corsi che richiedono il possesso di un visto vero e proprio e i corsi che invece possono essere frequentati semplicemente con il possesso dell’ESTA.

I primi comprendono i corsi con durata totale inferiore ai 90 giorni e che richiedono una partecipazione a tempo parziale, in genere inferiore alle 18 ore a settimana, mentre i secondi sono corsi di durata superiore ai tre mesi, a tempo pieno e soprattutto legati alla richiesta dell’assicurazione medica.

Un’altra cosa importante da sapere in relazione ai corsi frequentati negli Stati Uniti è che quelli frequentati senza visto da studenti non vengono riconosciuti, sotto forma di crediti, nelle università sia italiane che europee.
Nella ricerca di un corso da frequentare negli Stati Uniti bisogna dunque tener conto di queste diverse variabili prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Quali corsi frequentare negli Stati Uniti?

Rispondere a questa domanda è piuttosto semplice: dipende tutto dal risultato che si vuole ottenere. Un corso breve ed intensivo di inglese negli Stati Uniti, ad esempio, è la soluzione ideale per chi ha bisogno di conoscere la lingua per motivi lavorativi o semplicemente vuole mettere alla prova le proprie conoscenze di livello universitario.

Pur trattandosi di un corso breve non riconosciuto dalle università, un corso di inglese negli Stati Uniti può essere un’ottima forma di ripasso e di pratica prima di affrontare un esame di livello nel proprio paese.

Chi invece desidera ottenere un titolo effettivo, riconosciuto come credito anche nella propria università, deve necessariamente prendere in considerazione la richiesta di un visto per studenti.

Come accennato prima, la richiesta di un visto per studenti negli Stati Uniti pone in essere anche l’obbligo di richiedere documenti aggiuntivi e l’acquisto di un’assicurazione sanitaria.

Negli Stati Uniti infatti l’assistenza sanitaria può rivelarsi molto costosa e spesso gli studenti internazionali non coperti da assicurazione non possiedono i requisiti essenziali per accedere all’assistenza sanitaria gratuita garantita dal punto di vista statale.

Come fare l’ESTA per frequentare dei corsi negli Stati Uniti

Se la decisione finale è ricaduta su un corso breve e a tempo parziale è dunque arrivato il momento di far domanda per l’ottenimento dell’ESTA.

L’ESTA, letteralmente Electronic System for Travel Authorization (Autorizzazione Elettronica al Viaggio) è un documento che, unito ad un passaporto in corso di validità, permette ai visitatori per motivi di studio l’accesso negli Stati Uniti.

La richiesta dell’ESTA può essere effettuata comodamente online rispondendo ad alcune domande sul sito ufficiale https://www.application-esta.us/application, soprattutto relative al proprio stato di salute e all’assenza di precedenti penali, e presentando documenti come il passaporto e la carta di credito per effettuare il pagamento.

Per quanto riguarda la tempistica è consigliabile richiedere l’ESTA non appena il viaggio è stato programmato in ogni dettaglio; pur venendo rilasciato in tempi molto brevi, può capitare che la richiesta per l’ESTA debba essere corredata di ulteriori chiarimenti da parte delle autorità.

La durata dell’ESTA è di due anni e la sua scadenza coincide con quella del passaporto essendovi legata elettronicamente. Chi raggiunge gli Stati Uniti via terra dal Canada o dal Messico infine non ha bisogno dell’ESTA, ma solo del modulo I-94W che deve essere compilato alla dogana.