sbloccare serratura porta blindata

A molti sarà capitato di ritrovarsi con la propria porta blindata bloccata per qualche motivo, e non sempre è possibile rivolgersi a un esperto che possa risolvere il problema, per questioni d’orario o magari economiche. Ecco dunque come risolvere un problema del genere con le proprie mani, in fai da te.

Cosa fare

Prima di pensare al peggio, come a degli ingranaggi da sostituire, sarebbe bene armarsi di uno spray lubrificante, così da consentire alla serratura di funzionare al meglio, constatando se il problema in questione sia stato causato da un accumulo di polvere.

Prima di tentare altri metodi di riparazione occorre procurarsi necessariamente un seghetto affilato e in grado di tagliare il metallo, oltre a tre modelli di chiavi che riescano ad aprire la serratura in questione.

Porte blindate

serratura prima di cambiarla

Se la vostra chiave si è incastrata nella serratura, probabilmente a causa della naturale usura degli ingranaggi, si consiglia di evitare di esercitare qualsiasi forza. In questo modo si peggiorerebbe la situazione. Occorrerà lubrificare le viti e proseguire smontano la serratura. Un po’ di spray infine andrà messo anche sulla serratura, lasciandolo agire per un paio di minuti, al termine dei quali provare a tirar via la chiave.

Le chiavi delle porte blindate sono caratterizzate da due lati separati. Con la serratura aperta, seghettiamo il lato destro di una delle tre chiavi in nostro possesso, e quello sinistro su un’altra, lasciando la terza intatta.

Il taglio dovrà essere effettuato fino al raggiungimento del cilindro.

Inseriamo il lato sinistro nella serratura, girando la chiave come se volessimo noralmente aprire la porta di casa.

A un certo punto la chiave si bloccherà, e così potremo dedicarci alla seconda chiave, col lato destro, eseguendo la stessa operazione, fino al blocco finale. Prima di passare alla seconda chiave si dovrà estrarre la prima. Completato il secondo passaggio, torniamo a inserire la prima chiave, ma stavolta eseguiamo un solo giro. Inseriamo infine la seconda chiave e giriamo anche questa. Giunti a questo punto la serratura sarà ben oliata e pronta ad aprirsi e chiudersi senza noie come faceva in precedenza.

La card in plastica

Qualora vi doveste trovare chiusi fuori casa e senza chiavi per rientrare, consci di non aver dato mandate alla porta, perché magari eravata soltanto usciti sul pianerottolo, mentre la porta alle vostre spalle si chiudeva.

Potete utilizzare una card in plastica dura, come la tessera sanitaria rinnovata o un qualsiasi abbonamento. Infilatela nell’incavo tra la porta e l’arco, all’altezza della serratura, facendo così scattare il cilindro al suo interno, tornando in casa.

Pronto intervento Fabbro

In caso non riusciste a risolvere il problema da soli , rimanendo così fuori casa , la soluzione più veloce è quella di chiamare un Fabbro specializzato , che in poco tempo risolverà il vostro problema . Visitando il sito : http://www.prontointervento-fabbro-torino.it/ troverà il numero per le chiamate di emergenza e un fabbro verrà subito a casa tua .

Lucio Cappello

Back to top