Attrezzature per caseifici

Le attrezzature per caseifici coprono un vasto assortimento di esigenze produttive che hanno a che fare con la realizzazione del formaggio, una realtà specifica che si basa su una lunga serie di fasi di lavorazione. I porta taglieri, i carrelli spersori e i porta fascere, per esempio, sono necessari per la fase di trasformazione, mentre la fase di salatura richiede il ricorso a impianti a immersione che sono formati da vasche con una tubazione ad hoc che consenta il ricircolo della salamoia; sono comprese, poi, delle passerelle perimetrali in grigliato e delle gabbie munite di un gancio di sollevamento apposito. La fase di stagionatura, a sua volta, presuppone la presenza di bancali, di banchetti battitori, di scaffalature impilabili e di carrelli.

Ma l’elenco di attrezzature per caseifici è molto più lungo: basti pensare alle etichette in alluminio a 4 punte o ai sigilli personalizzati, che possono essere impiegati per marcare i formaggi, oltre che le pancette, le coppe e i prosciutti. Si tratta di dispositivi che sono stampati in rilievo e che sono privi di inchiostri di stampa: proprio per questo motivo possono entrare a contatto diretto con gli alimenti senza rischi né controindicazioni di alcun genere.

Per i magazzini che sono destinati ad accogliere le forme, e che quindi richiedono una pulizia da effettuare con regolarità, sono necessarie delle raschiatrici e delle spazzolatrici ad hoc. Le forme hanno bisogno di essere pulite nel corso della stagionatura, ma anche prima di essere porzionate e confezionate. Le spazzolatrici sono disponibili in vari modelli, ognuno dei quali permette di dosare un particolare livello di pulitura delle forme in superficie. Per quel che riguarda le raschiatrici, la versatilità è la loro caratteristica peculiare, anche perché esse vengono usate su numerose tipologie differenti di formaggi e quindi devono poter garantire un utilizzo il più possibile trasversale.

Su agrisystem potrai trovare anche mangiatoie per ovini e molto altro