Il trono di spade: la serie fantasy più amata di sempre

Il trono di spade, fruibile in streaming, è sicuramente una delle serie televisive più amate degli ultimi dieci anni. Giunto ormai alla sua sesta stagione, questo telefilm fantasy non smette di legare a sé in modo indissolubile i telespettatori di tutto il mondo: puntata dopo puntata, colpo di scena dopo colpo di scena, questa produzione sembra non conoscere battute d’arresto.

Tutto ha inizio da qui: la fine della dinastia Targaryen

Chi desidera seguire Il trono di spade in streaming deve saper come è iniziata la storia. La serie è ambientata a Westeros, misteriosa terra caratterizzata da soavi estati e da lunghi inverni che possono durare anche per anni. Scopriamo subito come qualche decennio prima, il reame sia stato teatro di una sanguinosa guerra civile che ha portato alla fine del regno di terrore di Aerys il Folle, un re crudele e sanguinario appartenente alla famiglia dei Targaryen.

Al suo posto, siederà sul trono il ribelle Robert Baratheon, coraggioso guerriero di grande valore. Re Robert è riuscito a sconfiggere il sovrano grazie all’aiuto di Eddard Stark, suo migliore amico e Lord di Grande Inverno.

Inoltre, fondamentale è stato l’intervento di Sir Jamie Lannister, membro della famiglia più ricca di tutta Westeros: il giovane, ufficiale della guardia personale di re Aerys, aveva tradito il suo sovrano e lo aveva ucciso colpendolo alle spalle. Per questo si era meritato il soprannome di ″Sterminatore di Re″ e la fama di uomo senza onore.

Approdo del Re: un nido di vipere

Molti anni dopo la fine della guerra, Re Robert si reca nel freddo Nord per visitare Lord Stark, suo antico compagno d’armi. Gli anni ed il potere hanno reso il Re un uomo corpulento, vizioso ed irascibile: Eddard fatica a trovare in lui lo spirito indomito che lo aveva portato a combattere al suo fianco. Quando Baratheon gli propone di diventare Primo Cavaliere, Eddard accetta e si reca ad Approdo del Re, capitale del regno, assieme ad Arya e a Sansa, le sue due figlie femmine. Il_Trono_di_Spade

Lascia a Grande Inverno i suoi tre figli maschi, Robb, Brandon e Rickon in compagnia della madre: la donna, infatti, deve prendersi cura del piccolo Bran. Il piccolo è diventato paralitico a causa di una brutta caduta: il bambino, appassionato di arrampicata, in una delle sue scalate, infatti, aveva sorpreso la moglie di Re Robert, Cersei Lannister, in atteggiamenti intimi col suo gemello, Sir Jamie.

Il soldato, per evitare che il loro incestuoso segreto venisse svelato, aveva defenestrato il bambino. Bran era riuscito a sopravvivere ma aveva perso la memoria e l’uso delle gambe. Ad Approdo del Re, in poco tempo, Lord Stark si renderà conto di essere finito in un pericoloso nido di vipere: chi ha seguito la prima stagione di Il trono di spade in streaming sa perfettamente come Eddard si troverà coinvolto in un pericoloso gioco per il potere che metterà tutto in discussione nel giro di pochi mesi. Come dice Cersei, verso la fine della prima stagione: ″Partecipare al gioco per il trono significa vincere o morire″.

La barriera e i Guardiani

Lord Stark ha, in realtà, un sesto figlio: si tratta di Jon Snow, un giovane ombroso dalle grandi capacità. La madre del ragazzo non è Lady Catelyn, la legittima moglie di Eddard. Ufficialmente, Jon è il frutto della relazione adulterina intercorsa tra Lord Stark ed una donna la cui identità resta sconosciuta. Il ragazzo, per questo, è sempre stato detestato ferocemente da Lady Catelyn, per il resto un’ottima persona.

Il clima di disprezzo in cui ha sempre vissuto porta il ragazzo ad una decisione estrema: si risolve a diventare un Guardiano della notte e si reca sulla Barriera. Si tratta di una fortificazione monumentale che separa Westeros dall’estremo Nord, terra di ghiaccio e di creature mitologiche. Al di là della muraglia è possibile imbattersi in giganti, lupi delle nevi e nei pericolosi Estranei, possenti ″zombie″ governati dal Re della Notte.

Quasi nessuno crede nella loro esistenza: i Guardiani della notte sono i soli a combattere contro queste terribili e pericolose creature. Dopo una lunga estate, ora sta arrivando un rigido inverno: si sa come questo sia il clima ideale per il trionfo di queste mostruose entità.

La madre dei draghi

Il trono di spade in streaming riserva sempre nuove sorprese: in una lontana terra assolata è possibile incontrare gli ultimi due Targaryen sopravvissuti alla furia di Robert Baratheon. Sono due giovani fratelli, Daenerys e Viserys, molto diversi tra loro.

Mentre la giovane è una ragazza dolce e sensibile, Viserys sembra assomigliare al padre Aerys quanto a follia. L’unico pensiero del ragazzo è cercare di tornare ad occupare il trono di Westeros: per questo decide di vendere la sorella a Khal Drogo, capo di un’immensa tribù di validissimi guerrieri. L’uomo potrà sposare la sorella: in cambio lo aiuterà a riprendersi il suo regno. Il giovane Targaryen farà una brutta fine a causa della sua arroganza ma Daenerys porterà avanti il suo proposito.

Quando anche il suo amato sposo morirà, la giovane continuerà da sola a combattere per tornare sul trono di spade: ben presto la fanciulla diventerà una vera leggenda. Alla morte di Drogo entra nella sua pira funeraria assieme a tre uova di drago fossili che le erano state donate il giorno delle loro nozze. Daenerys è una vera Targaryen: il suo corpo è in grado di resistere alle fiamme. Quando le tre uova si schiudono, mettendo al mondo tre piccoli draghi in carne ed ossa, diventa per tutti ″la madre dei draghi″.

Lucio Cappello

Back to top