Perché è importante leggere?

Un’abitudine che ormai si sta perdendo negli anni è quella di leggere nel tempo libero. La tecnologia ci sta letteralmente atrofizzando il cervello. Serie tv, giochi online, Facebook, Instagram ecc. rendono ormai arcaica la lettura di un buon libro. Secondo gli ultimi dati statistici è sempre più raro che un ragazzo in età adolescenziale legga più di un libro all’anno.

Questo è sicuramente un dato sconcertante, è inimmaginabile che la futura classe dirigente si formi senza leggere i “capi saldi” della letteratura italiana e non solo. Leggere infatti permette di conoscere accadimenti storici, rivoluzioni, pensieri illuminanti e molto altro ancora. La lettura è sicuramente un potentissimo strumento per sconfiggere l’ignoranza e conoscere le tradizioni di altri Paesi.

 Un aspetto molto curioso è stato recentemente notato da alcuni ricercatori universitari, le persone più importanti attualmente in vita al mondo sono dei veri e propri divoratori di libri. I libri sono sostanzialmente il cibo di cui si nutre il nostro cervello, una fonte di informazioni e di arricchimento culturale. 

I vari strumenti di lettura 

Grazie ai costanti progressi tecnologici oggi è possibile leggere un testo da diversi strumenti. eBook reader, smartphone, tablet, pc, ecc… ma è la stessa cosa? Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che leggere su tali device può essere pericoloso per la nostra salute. Molti dispositivi infatti montano dei display molto potenti, di solito LCD, che a lungo andare possono cagionare un danno alla vista. 

È necessario fare un discorso diverso per gli eBook  reader, dato che tali strumenti sono pensati e progettati per la lettura. Se su essi non è possibile fare  un ragionamento sulla potenziale nocività per la vista, è possibile invece sottolineare i probabili difetti. Moti ebook reader, generalmente quelli meno costosi, non hanno tutte quelle caratteristiche che permettono di leggere in  comodità. Si consideri per esempio la retroilluminazione, la capienza del dispositivo, la durata della batteria ecc. tutti fattori che possono rendere la lettura meno piacevole. Non è bello dover cancellare i propri ebook per aver esaurito la memoria, o dover interrompere la lettura per la batteria esauritasi improvvisamente. 

 Inoltre c’è da considerare anche il fatto che esistono molte persone che amano toccare e sfogliare le pagine del libro, sottolineare le frasi del cuore, annusare l’inchiostro. Un libro può anche essere un ricordo da custodire con gelosia, un regalo di una persona cara o un pezzo di una collezione. 

L’importanza della lettura 

Per avere un bagaglio culturale ampio, nonché un lessico adeguato, è vivamente consigliata la lettura. Tale attività infatti permette di assimilare le parole e i termini utilizzati. Non basta leggere i libri scolastici è necessario infatti ampliare l’orizzonte con la lettura dei grandi classici e non solo. La lettura infatti è anche un momento di svago, di relax. 

I libri inoltre non sono utili solo per apprendere cose nuove, essi permettono al lettore di sviluppare meglio la propria immaginazione. Leggere una storia  è diverso dal vederla, nei film, nelle fiction, è tutto sotto gli occhi di chi guarda, leggere invece significa immergersi letteralmente nello scenario disegnato dall’autore e immedesimarsi in ogni personaggio.  

Infine ciò che si vuole sottolineare è che i libri sono una fonte di conoscenza che non deve essere sottovalutata dalle nuove generazioni. I libri sono strumento per tramandare un pensiero, raccontare una storia, una testimonianza, tutto ciò che è suscettibile di essere scritto.