Genny Savastano, il giovane e spietato boss di Gomorra

Nella seconda stagione di Gomorra – La serie, tra i personaggi principali ci sarà ancora una volta quello di Genny Savastano, dall’ovvio nome di battesimo di Gennaro. Quest’ultimo è interpretato dal giovane attore napoletano Salvatore Esposito, divenuto famoso proprio grazie al telefilm trasmesso da Sky Atlantic.

Cenni preliminari su Gomorra – La serie

Gomorra – La serie è senza ombra di dubbio una delle serie televisive maggiormente discusse nel panorama nostrano. Si ispira al romanzo scritto da Roberto Saviano e si rifà all’opera cinematografica diretta da Matteo Garrone.

La maggior parte della trama gira intorno alle vicende della famiglia Savastano, un club temutissimo nella cosiddetta area Nord di Napoli per la sua violenza e spietatezza. Pietro Savastano, il leader della cosca, viene rinchiuso in carcere e deve lasciare il ruolo di reggente alla moglie, donna Imma. La battaglia tra i vari clan si fa sempre più accesa e Genny si fa valere. gomorra-genny

Deve fronteggiare la nuova minaccia proveniente da Ciro Di Pietro, un tempo uno degli uomini fidati di don Pietro. Ciro sceglie di allearsi con il grande rivale della famiglia Savastano, Salvatore Conte. La guerra va avanti senza alcuna sosta.

Chi è Genny Savastano

Come già detto in precedenza, tra i personaggi di spicco della serie è presente Genny Savastano. Quest’ultimo è inizialmente un ragazzino immaturo, arrogante e viziato. Il suo primo obiettivo è quello di abbandonarsi alla bella vita, senza grosse ambizioni di successo nella criminalità organizzata.

La situazione cambia radicalmente quando suo padre Pietro viene arrestato e lui diventa il cosiddetto uomo di casa, nonostante la vera reggente sia sua madre Imma. Il suo carattere assume maggiore violenza e il personaggio non ha più alcuno scrupolo nei confronti dei nemici.

Inizialmente amico di Ciro, Genny tende a poco a poco ad inimicarselo perché entrambi vogliono assumere lo stesso ruolo, quello di boss. Tra mille peripezie, il figlio dei Savastano viene tradito da suo ormai ex amico, che sceglie di schierarsi dalla parte dell’altro boss Salvatore Conte. Genny Savastano tende così ad essere sempre più solo, pronto a trovare minacce anche tra amici e parenti.

Salvatore Esposito, biografia dell’attore che interpreta Genny Savastano

Il ruolo di Genny Savastano viene interpretato dall’attore Salvatore Esposito. Nato a Napoli il 2 febbraio del 1986 e cresciuto nella sua città, si appassiona al mondo della recitazione e prende parte ad un’importante Scuola di Cinema, scoprendo presto tutti i trucchi del mestiere.

Sceglie di trasferirsi a Roma e viene scelto in Il clan dei camorristi, serie televisiva che parla in maniera non diretta dei Casalesi e della loro pericolosità. La vera consacrazione arriva nel 2014, anno della prima stagione di Gomorra – La serie. Esposito diventa famoso a livello nazionale e sarà protagonista anche nella serie che sta per iniziare. Importanti sono anche i suoi ruoli nei titoli cinematografici Lo chiamavano Jeeg Robot e Zeta.

Cosa farà Genny in Gomorra 2?

Recentemente, Salvatore Esposito ha rilasciato una breve intervista al sito Web Blogo. Ha spiegato l’evoluzione futura del personaggio di Genny Savastano, parlando del suo duro allenamento fisico per fargli assumere un aspetto ancora più da persona spietata.

L’obiettivo, piuttosto ovvio, è quello di fare in modo che il rampollo del clan Savastano appaia sempre più imponente. Bisogna quindi aspettarsi un personaggio ancora più consapevole dei propri mezzi, pronto a tutto per perseguire i suoi loschi scopi.

Lucio Cappello

Back to top