Come Imballare Oggetti Grandi

Spostare oggetti grandi ed ingombranti, per esempio in caso di trasloco, può risultare molto scomodo soprattutto se l’oggetto in questione presenta forme irregolari.

Durante un trasloco infatti sono molti gli oggetti presenti in casa, che hanno dimensioni molto grandi o che sono per noi oggetti preziosi e fragili e necessitano quindi di una maggiore attenzione durante il trasporto:  quadri di valore, la lavatrice, il frigorifero, statue rappresentative presenti per esempio in abitazioni con arredamento più classico, tavoli o lampadari. Potrebbe essere difficile riuscire a trovare il tipo di imballaggio che vi permetterà di preservarne l’integrità e facilitare il trasporto da un luogo all’altro.

È possibile però seguire dei piccoli consigli che vi permetteranno di preservarne l’integrità utilizzando l’imballaggio corretto (ricordando anche che esiste un’importante differenza tra packaging ed imballaggio).

 

L’utilizzo di Materiali Antiurto

Come abbiamo già anticipato, riuscire a preservare l’integrità dell’oggetto da spostare è il nostro primo obbiettivo. Per questo è fondamentale utilizzare come prima imbottitura del materiale antiurto come per esempio il polistirolo. Esistono fogli in polistirolo di diverse dimensioni, in questo caso è sempre meglio preferire quelle con uno spessore superiore ai 2 cm.

Potremo così rivestire per esempio un quadro, un televisore, uno specchio e successivamente avvolgerlo in una coperta facendo attenzione a non tralasciare nessuna parte e per terminare ricoprirlo con carta specifica per imballaggi come ad esempio del cellophane trasparente.

 

Cellophane con Imbottitura

Il miglior modo per imballare mobili ì, divani ed oggetti di casa durante un trasloco è certamente il cellophane.

In commercio ne esistono diverse tipologie ma in caso di oggetti preziosi e dalla forma irregolare come ad esempio una statua o un divano ad “L” vi consigliamo di scegliere cellophane con imbottitura più spessa: con spugnetta integrata o in polietilene con bolle d’aria. È possibile scegliere bolle d’aria più piccole o più grandi ma in caso di trasporto di oggetti grandi e fragili è sempre meglio optare per le bolle di dimensioni maggiori.

Utilizzando questo imballaggio si andrà a preservare l’oggetto in caso di urti che possono avvenire durante il trasporto portando l’oggetto a destinazione integro.

Trapunte e Coperte

Nel caso in cui foste sprovvisti di cellophane imbottito o risulti essere insufficiente, l’alternativa potrebbe essere quella di utilizzare coperte e trapunte presenti in casa.

Anche quest’ultime avranno la funzione di preservare l’oggetto da eventuali urti durante il trasporto ed in base alla grandezza della merce e alla sua fragilità sarà possibile stabilire se utilizzare una o più trapunte.

Come fare per imballare l’oggetto utilizzando questo tipo di imbottitura?

Basterà avvolgerlo partendo da un’estremità della coperta e man mano arrotolandolo all’interno fino a che non sarà completamente avvolto. Infine sarà comunque opportuno ricoprirlo con dell’apposito materiale per imballaggi che andremo a chiudere semplicemente utilizzando della carta gommata.

 

Scatole di Grandi Dimensioni

Se per esempio dobbiamo spostare da un luogo ad un altro una pianta di grandi dimensioni vi consigliamo di utilizzare scatole appositamente studiate che è possibile trovare anche online o in alternativa sarà possibile utilizzare apposite corde di ancoraggio che vi permetteranno di legarle in maniera adeguata direttamente sul furgone che utilizzerai per il trasporto. Soprattutto per le piante, il consiglio è comunque quello di caricarle sul veicolo per ultime in modo tale che saranno le prime ad essere scaricate e provvedere ad innaffiarle regolarmente in caso di tratte molto lunghe.

Lucio Cappello

Back to top