Come calcolare la distanza dalla centrale ADSL

Quando si parla di ”velocità dell’Adsl” spesso non si considerano tutti i parametri utili per capire se la qualità del proprio collegamento dipenda dalla fornitura del servizio o dalle caratteristiche della linea. In particolare bisogna calcolare quale sia la distanza che intercorre tra il proprio domicilio e la centrale.

Nozioni preliminari

La distanza dalla centrale Adsl influenza notevolmente le performance che si ottengono nel momento stesso in cui si naviga in rete. In particolare bisogna considerare quanto è lontana dal cosiddetto ”armadio stradale” e quanto, quest’ultimo, sia distante dal domicilio del cliente. Se, dunque, questo è un parametro importante per stabilire se la propria linea dispone dei requisiti adatti per un corretto funzionamento dell’Adsl, bisogna capire come calcolarlo.

Copertura e distanza del segnale

L’eccessiva distanza dalla centrale può causare dei disturbi sul segnale lungo la linea, determinando così errori di connessione. Le maggiori compagnie telefoniche in suolo italiano mettono a disposizione dei propri clienti un tool che consente di capire se un determinato operatore può fornire il servizio Adsl presso un domicilio ben definito.

Inserendo il numero telefonico della propria abitazione all’interno del campo predisposto sul software, si può verificare la copertura del segnale.centralina-adsl
Inoltre questo servizio consente di conoscere la collocazione geografica della centrale abbinata e la distanza effettiva per ciascun servizio Adsl. Ciò significa che in pochi istanti si può conoscere quale sia l’operatore più adatto per navigare in rete con una qualità ottimale.

Parametri tecnici e calcolo della distanza mediante formula

Ogni router dispone di un’interfaccia di controllo alla quale si accede dal proprio browser, solitamente digitando nella barra degli indirizzi ”192.168.1.1” con qualche divergenza a seconda dell’apparato in uso. Tuttavia nel manuale del router si possono trovare tutti i dettagli.

Accedendo in questo modo alla finestra delle impostazioni, si possono consultare tutti i parametri relativi alla connessione, inclusi quelli che determinano se la distanza dalla centrale sta influendo nella qualità della navigazione.

Nella sezione ”stato del collegamento Dsl” (voce che può subire lievi variazioni) è disponibile un elenco di parametri, tra i quali i valori relativi al margine di rumore (indicato con ”Snr Margin” o Noise Margin”) e quello relativo invece all’attenuazione del segnale (Line attenuation).

L’attenuazione dipende esclusivamente dalla distanza con la centrale, perché indica la perdita di potenza che subisce il segnale lungo la linea. Questo valore non deve essere mai superiore a 65 dB, al di sotto del quale aumentano progressivamente l’efficacia del collegamento e le prestazioni della connessione ad internet. Risultano eccellenti i valori compresi tra i 20 ed i 30 dB, mentre sono appena accettabili quelli che si attestano tra i 60 ed i 65 dB.
Per fare un calcolo effettivo della distanza sfruttando questo parametro, si può ricorrere a una formula:

(1000 X ”valore attenuazione”)/13.81=

Se, per esempio, si riscontra un valore di attenuazione pari a 15 dB il calcolo sarà il seguente:

(1000 x 15)/13.81=1086 mt

Ciò corrisponde ad una distanza appena superiore ad un Km dalla centrale, ovvero un valore eccellente.
Se il dato dell’attenuazione dev’essere basso, quello relativo all’SNR deve invece risultare il più alto possibile per essere ottimale. La soglia minima per garantire una navigazione in internet senza problemi è di 6 dB, mentre risultano eccellenti i valori compresi tra 23 ed i 28 dB.

Lucio Cappello

Back to top