Piscine fuori terra

Con l’arrivo della bella stagione, uno dei desideri più frequenti, soprattutto per chi non ha la possibilità di andare di frequente al mare, è quello di potersi refrigerare e rilassare in una piscina. Un sogno che per molti è davvero un bisogno. Soddisfarlo non è così difficile, basta avere un giardino sufficientemente ampio in modo tale da poter realizzare una piscina. Un momento però, e i lavori di realizzazione? E i permessi? Ma soprattutto, e i costi? Non sempre il comune di residenza, infatti, consente l’avvio dei lavori per la realizzazione di una piscina, i costi possono essere anche molto importanti, e allora la soluzione qual è, rinunciare?

Piscina, non solo un sogno

Assolutamente no. Se si desidera una piscina, ma non si possono ottenere i permessi necessari o non si vogliono spendere troppi soldi, o ancora, non si vuole deturpare il giardino con qualcosa di definitivo, la soluzione giusta è una piscina fuori terra. Le piscine fuori terra sono piscine a tutti gli effetti, non immaginate il gommone da spiaggia del bambino riempito d’acqua! Ci sono di diverse misure, di diversi materiali e di diverse forme, tutte sicure e resistenti. Ora la piscina non è più appannaggio di pochi fortunati e un sogno per gli altri, ora fare un bel bagno all’aperto nella propria piscina è facile e alla portata di tutti.

Quale scegliere?

Innanzi tutto dipende da quanto spazio si ha a disposizione e da quali caratteristiche si cercano. Per una casa vacanze, per esempio, soprattutto se ci sono bambini, l’ideale potrebbe essere una piscina fuori terra in PVC, resistente, non troppo ampia, in modo da garantire il massimo della sicurezza anche ai più piccoli. Esistono diversi modelli, basta solo scegliere quella più compatibile con i proprio gusti ed esigenze. Per una raffinata villetta, invece, la scelta giusta è senza dubbio quella di una piscina fuori terra rivestita in rattan o legno, calda, accogliente e con una sofisticata nota d’eleganza.piscine-fuori-terra-02

Le piscine fuori terra hanno strutture resistenti e tecnologie di pulitura all’avanguardia, pratiche e funzionali.

Vantaggi delle piscine fuori terra

Tra i vantaggi delle piscine fuori terra senza dubbio c’è quello della praticità, ma non solo:

  • Possono essere montate e smantellate in breve tempo
  • Non necessitano di permessi
  • Sono disponibili in diverse forme, materiali e ampiezze
  • Hanno costi molto più contenuti rispetto a quelli delle piscine interrate
  • Richiedono uno spazio esterno ridotto
  • Manutenzione facile e pratica

In conclusione

In definitiva, le piscine fuori terra sono un’alternativa più che valida alle classiche piscine, e consentono anche a chi non ha molto spazio o è limitato da vincoli edilizi, di realizzare comunque una piscina bella, facile da piazzare e che può essere spostata di location ogni qualvolta lo si desideri. Ottimo se si ha un budget contenuto.