Raffreddore, se dormi poco sei più portato

Con l’arrivo della stagione fredda ricompaiono anche tutti quei disturbi legati a questa, come influenze, mal di gola, raffreddori. Ne sanno qualcosa i genitori che mandano i loro bambini al nido, un ricettacolo di virus e batteri, e che poi vengono puntualmente contagiati e devono necessariamente stare a casa dal lavoro, con tutto il disagio che ne consegue. Certo, non stiamo parlando di disturbi seri, fortunatamente, ma di fastidiose giornate da trascorrere a casa invece di poter svolgere le nostre normali abitudini quotidiane. Ma non ci sono rimedi per raffreddore e mal di gola? Bene, nel caso del raffreddore, così come di altre malattie, è possibile fare un minimo di prevenzione se non altro rinforzando il sistema immunitario.

Dormire il giusto rafforza le difese

rimedi-per-raffreddore-02Che il sonno fosse molto importante era cosa risaputa, si devono dormire le giuste ore di sonno a seconda dell’età, e ora, a quanto pare, anche del sesso: la donna dovrebbe dormire di più. Quello che però non tutti sanno è che se non si dorme bene per almeno 7-8 ore, il sistema immunitario abbassa le sue difese e si diventa più vulnerabili per virus e batteri vari. A tale proposito è stato condotto un vero e proprio studio da un gruppo di ricercatori negli USA, University of California di San Francisco. Sono stati studiati 164 volontari  tra i 18 e i 55 anni di età che sono stati sottoposti a esami del sonno per un’intera settimana, in seguito sono stati esposti al virus del raffreddore.

Ebbene, i risultati mostrano che chi aveva dormito per 5 o 6 ore per notte aveva circa il 4,2% di possibilità in più di ammalarsi rispetto a chi ne aveva dormito regolarmente 7 per notte. Se le ore di sonno scendo al di sotto delle 5 la possibilità di ammalarsi aumenta del 4,5%. Insomma, chi più dorme più ha difese anche per i mali di stagione, ci si dovrebbe quanto meno ragionare. sopra.

Farmaci o rimedi della nonna?

Questa è una domanda che molto spesso i Pazienti pongono al proprio medico di base. In realtà va detto che il raffreddore è causato da virus, nella fattispecie è soprattutto il Rhinovirus la causa dei nostri malanni di stagione, e contro i virus gli antibiotici non sortiscono nessun effetto, quindi non chiedeteli nemmeno al vostro medico che, comunque, non ve li prescriverà. Vanno bene invece i classici farmaci da banco che servono ad attuare i sintomi, ma il raffreddore deve fare il suo corso, generalmente dura circa una settimana, dieci giorni. Vanno bene anche i rimedi della nonna, come latte e miele caldo, o pappa reale e propoli, suffumigi, che comunque diminuiscono il fastidio dei sintomi ma non eliminano il virus.

Meglio invece prevenire evitando, se possibile, luoghi al chiuso molto affollati e lavandosi bene le mani. Nel caso dei bambini, invece, fate attenzione che non mettano in bocca mani sporche e oggetti.

Lucio Cappello

Back to top