La qualità dell’implantologia dentale

implantologia dentale

L’implantologia dentale è una sezione dell’ortodonzia che si occupa di porre rimedio alla mancanza totale o parziale della dentatura. Delicata e specifica nella sua natura, questa branchia medica implica un’operazione chirurgica, in quanto vengono fissati dei perni metallici all’osso della gengiva atti ad ospitare i nuovi denti costruiti artificialmente in laboratorio. 


Come è possibile vedere la qualità dell’implantologia dentale?

Molti sono gli aspetti che chiedono di essere considerati. Innanzitutto l’implantologia dentale deve essere eseguita dopo che il medico dentista ha sottoposto il paziente ad un’iniziale anamnesi. La lettura dello stato generale di salute del paziente aiuta il professionista a comprendere molti fattori e a consigliare l’anestesia più adatta.

implantologia dentaleIl procedimento di implantologia dentale non deve essere doloroso, anche se alcuni aspetti implicano la necessità di assumere dei farmaci antibiotici per evitare la diffusione di infezioni. Questi primi fondamentali accorgimenti garantiscono la professionalità dello studio al quale ci si è affidati e permettono al paziente di godere di una certa sicurezza psico-emozionale, fondamentale perché l’intervento abbia successo. 

Una volta conclusa la prima operazione di apposizione del perno metallico, l’implantologia dentale propone diversi protocolli di esecuzione. Alcuni si basano su un’implantologia dentale a carico differito, la quale chiede al paziente di aspettare per un certo periodo di tempo senza godere della dentatura, in modo che la sezione metallica si integri perfettamente con l’osso presente nella sezione gengivale.

Un’alternativa è rappresentata dall’implantologia a carico differito, la quale è applicabile solo ad alcune tipologie di pazienti, ma permette di godere di una dentatura nuova provvisoria immediatamente annessa al perno.

Le due tipologie di implantologia dentale devono assolutamente basarsi sull’impiego di materiali di eccellente qualità. Solitamente il perno viene realizzato in titanio, mentre la nuova dentatura viene creata con pregiata ceramica zirconio, un materiale che presenta un’ottima bio compatibilità con l’organismo umano. Vedere la qualità dell’implantologia dentale significa quindi accertarsi che i professionisti abbiano impiegato materiali certificati, sia nella provenienza che nelle fasi di lavorazione.

Nella pratica, questi aspetti si traducono nella mancanza di rigetto, nella tenuta dell’impianto sicura e affidabile e nel senso di normalità che deve seguire l’operazione.

Un ultimo tratto interessa i consigli e le istruzioni che seguono l’operazione. Un bravo professionista sa consigliare il paziente sulle metodologie di pulizia dell’impianto e sulle accortezze che chiedono di essere messe in pratica. Tutto ciò porta ad evitare l’annerimento delle sezioni interessate e a poter contare su un evidente lavoro ben fatto, durevole nel tempo e sicuro sotto ogni punto di vista.