Matrimonio low cost, ecco come si fa

Oggi sposarsi è diventato un lusso e le motivazioni sono tante, ma la principale è che si vuole avere un giorno da fiaba e purtroppo i prezzi sono saliti moltissimo negli ultimi anni. Lasciando perdere quelle città dove è tradizione spendere cifre folli, la media attuale per un matrimonio oscilla tra i 30 mila euro. Ma come si possono spendere tanti soldi in un solo giorno di festa? Facile fare i conti: abito, bomboniere e ristorante sono le voci di spesa che maggiormente incidono, se poi ci si mette anche la musica e il fotografo il gioco è fatto. Ma si può organizzare un matrimonio low cost?

Ottimizzare le spese del matrimonio

Ovviamente si può organizzare un matrimonio con spese contenute, bisogna solo ingegnarsi un po’ e avere tempo per girare e chiedere preventivi, per cui il consiglio è quello di iniziare a organizzarlo almeno con un anno di anticipo. La spesa più importante è quella del ristorante. Iniziate con largo anticipo a chiedere preventivi per farvi un’idea anche se, in questo caso, non avrete il numero giusto degli invitati fino all’ultimo momento, o quasi. Per risparmiare si può organizzare una cena a buffet, elegante e semplice, perfetta per i giovani.

Le bomboniere si possono tranquillamente fare in casa. Occorre del tempo, ma acquistando il materiale e i confetti si possono risparmiare anche 200 euro sul budget finale. Gli oggettini da abbinare alle bomboniere possono essere ordinati online, e altri 50 euro risparmiati!

Musica e fotografo

La musica costa, i professionisti ovviamente hanno un loro budget, ma potrete avere comunque musica di qualità con dei bravi musicisti che suonano per un’ora invece che per 4, in alternativa scegliete i brani che vi piacciono e fate andare la musica, solitamente i locali sono dotati di un impianto adatto, diversamente noleggiatene uno, costerà meno di un gruppo! Il fotografo invece deve essere bravo, brutte foto uguale brutti ricordi. Eventualmente contrattate sul tipo del servizio richiesto.

L’abito e i fiori

matrimonio-low-cost-02L’abito costa, ma anche qui si può risparmiare molto. Se non siete troppo schizzinose potrete acquistare un abito usato, oppure cercarne uno nei negozi in franchising che hanno modelli meno costosi rispetto a quelli di grandi stilisti. Fatevi il bouquet da sole! Basta guardare qualche tutorial sul web, acquistare i fiori in un vivaio e addobbare in modo molto semplice la chiesa. Anche il make up si può realizzare studiando dei tutorial.

Un matrimonio può essere chic anche con un budget contenuto.