Forex broker: come capire se è affidabile

Molti sono tentati dall’intraprendere un percorso di trading online per arrotondare lo stipendio o per iniziare finalmente ad avere dei guadagni. Il segreto per avere un trading profittevole è scegliere il giusto supporto, o meglio un broker forex serio ed affidabile e che offre assistenza.

Forex broker e normativa dell’Unione Europea

Licenza, trasparenza, tutela

È essenziale che il broker forex rispetti le normative emanata dall’Unione Europea per la tutela dei trader, per accertarsi di ciò è previsto che ogni forex broker renda noto sul sito il numero della licenza e l’autorità che ha rilasciato la stessa.

In base al principio di trasparenza è tenuto ad informare il trader dei rischi connessi agli investimenti finanziari.
La normativa prevede anche che l’intermediario finanziario aderisca ad un fondo di compensazione, questo ha l’unico scopo di risarcire i trader degli eventuali danni patiti nell’esercizio del trading per fatti a lui non imputabili, ad esempio se vi sono state perdite dovute al cattivo funzionamento di una piattaforma sorge il diritto al risarcimento.

Il fondo di compensazione deve essere tenuto distinto dal capitale sociale della società che gestisce il broker forex e dai fondi degli investitori. Ciò vuol dire che nessun altro creditore della società potrà concorrere sul fondo per avere tutela dei propri crediti, ma solo i trader registrati.

Forex broker e normativa
Non solo tutela legale

Cosa offre un buon forex broker

Come si vede, l’Unione Europea ha inteso assicurare una tutela forte dei consumatori, ma per avere guadagni nel forex questo non basta, ecco perché quando si sceglie un forex broker è necessario guardare non solo al rispetto della normativa, ma anche ai servizi accessori che offre.

Il forex o mercato delle valute risponde a criteri ben precisi, ovvero non si vincono soldi, ma si guadagnano e per poterlo fare è necessario conoscere gli elementi che portano il valore delle valute a modificarsi. Il forex broker  deve aiutare a capire come funziona il trading e offrire supporto tecnico e materiale. 

È molto importante che il forex broker fornisca al trader un’adeguata formazione, soprattutto se lo stesso sta muovendo i primi passi nel trading online. Questa deve essere idonea a conoscere i termini adoperati nel trading online, ma anche a leggere i grafici ed interpretare le notizie che arrivano dal mercato, in modo che possano tradursi in investimenti profittevoli.

Conto demo

Evitare perdite dovute ad inesperienza

Altrettanto importante che il forex broker permetta di iniziare ad investire anche senza aprire immediatamente un conto. Molti sono gli intermediari che permettono di aprire un conto virtuale, o meglio un conto demo.

Questo si caratterizza per il fatto che permette di avere un’esperienza di trading piena e quindi di valutare quali sarebbero state le entrate e quali le perdite di una determinata operazione, ma senza che questo abbia un impatto sul proprio conto. Grazie al conto demo è possibile anche capire dove si sta sbagliando e quindi di affinare la propria tecnica di investimento finanziario nel mercato delle valute.

Nella fase successiva, cioè quando si decide di aprire un conto reale, è molto importante che il forex broker permetta di scegliere un conto con importo non elevato in modo che possa ponderare le azioni ed evitare perdite elevate.