Come e quando usare un simulatore Forex

Imparare a fare trading nel Forex Market

Il sempre maggiore interesse nel Forex Market, ha portato allo sviluppo di strumenti didattici sempre più professionali. Fino a pochi anni fa, chi voleva imparare ad investire nel mercato valutario doveva fare affidamento esclusivamente a libri ed informazioni offerte dai broker stessi, materiali molto validi e ben scritti ma che permettono, ancora oggi, di avere solo una profonda conoscenza dell’aspetto teorico del trading, senza offrire la possibilità di testare le proprie competenze dal punto di vista pratico.

Tuttavia, per quanto le basi teoriche, la nomenclatura e lo studio delle differenti strategie siano fondamentali per un buon trading, il vero trader di successo si riconosce soprattutto per la consapevolezza e la gestione delle proprie reazioni emotive, per la rapidità nel prendere decisioni in momenti di stress e per le modalità, anche personali e fuori dagli schemi, con cui effettua i propri investimenti.

strategie forex
Fare pratica nel Forex: i simulatori

I simulatori sono gli strumenti più idonei per imparare ad operare nel Forex. Di che si tratta? Si tratta di veri e propri programmi, caricati con tutte le informazioni, dettagliate e precise, relative alle situazioni del mercato attuale o storico. Potendo ricreare delle situazioni reali, i simulatori permettono di ‘allenarsi’ in modo sempre differente, provando, per una stessa situazione, differenti strategie di investimento.

Si potrà così comprendere, a seconda delle caratteristiche di un dato periodo o di un dato momento finanziario, quali possano essere le strategie più idonee, quelle che permettono un profitto maggiore o un rischio minore, potendo quindi, successivamente, applicare le stesse strategie qualora si riconoscesse una situazione simile nel trading reale, non simulato. I simulatori più professionali sono quelli che permettono di caricare tutte le possibilità realizzate in passato nel mercato valutario e tutte le possibili situazioni di equilibri finanziari, anche se mai verificatesi storicamente.

Queste possibilità permettono di poter creare, ad esempio, situazioni di crisi economica e finanziaria, crolli di mercato e situazioni anomale, potendo imparare, per ogni caso, come comportarsi e che tipo di trading portare avanti qualora ciascuna situazione di presentasse realmente. Per questo motivo, i simulatori si presentano come strumento fondamentale non solo per chi sia alle prime armi, ma anche per i più esperti, che vogliano testare le proprie capacità in situazioni passate o possibili.

Simulatori e conti demo

I simulatori del Forex non vanno confusi con i conti demo, ossia quegli account che molti broker permettono di aprire per testare le proprie capacità nel trading. Nonostante anche gli account demo siano un ottimo strumento per mettersi alla prova e comprendere la propria preparazione nel mercato valutario, la differenza tra i due strumenti è molto marcata.

Un accont demo, infatti, permette di utilizzare solo i dati in tempo reale, potendo così simulare di fare trading nel mercato, ma senza avere la possibilità di ‘studiare’ situazioni passate o situazioni possibili. I simulatori, da questo punto di vista, sono sicuramente un mezzo molto più completo, offrendo moltissime possibilità di ricreare eventi e situazioni economiche presenti e passati.

Lucio Cappello

Back to top