Gli errori più comuni quando si acquista casa

Una delle decisioni più importanti per ogni individuo è sicuramente quella di acquistare casa perché l’investimento economico molto spesso impegna gran parte della vita.

Tuttavia, non sono pochi coloro che commettono errori, per cui ecco qui di seguito qualche utile consiglio che potrà aiutare chiunque in modo da non incorrere in probabili fregature soprattutto se non si ha esperienza e né dimestichezza in questo settore.

Prima di illustrare i vari errori da evitare, è bene sottolineare che per essere certi e sicuri che la compravendita vada a buon fine e dormire in sonni tranquilli sarebbe auspicabile rivolgersi ad un’agenzia immobiliare seria e competente.

Se sei dunque, alla ricerca di annunci inerenti la vendita immobili franciacorta allora ecco alcuni consigli in merito per eludere ogni sorta di errore.

Non lasciarsi trasportare dall’entusiasmo

Comprare casa richiede calma e sangue freddo, è un passo molto importante da compiere per cui non bisogna assolutamente lasciarsi prendere dall’entusiasmo, o meglio, farsi prendere da un sano entusiasmo è giusto anche perché l’acquisto comporta novità, cambiamento e quant’altro ma non bisogna cedere solo emotivamente.

Se la decisione di acquisto è più emotiva che razionale allora è bene ponderare tutta quanta la situazione.

Fare attenzione al prezzo

Anche se si è riusciti a trovare la casa dei propri sogni, bisogna valutare attentamente il prezzo.

Talvolta si perde il senso di cosa significhi “caro o economico”.

Bisogna compiere una valutazione ben razionale e consapevole.

Prima di eseguire il passo successivo, bisogna confrontare i prezzi di mercato, altrimenti ci si potrebbe ritrovare con un’abitazione dal valore non direttamente proporzionale al prezzo reale.

Oltre a questo aspetto, ci sono altre considerazioni da fare in merito.

A parte il prezzo d’acquisto, bisogna sommare altresì un 10% di spese per l’IVA o per l’imposta di registro, se si tratta di una nuova dimora, le imposte catastali e l’eventuale caparra.

Per non ritrovarsi sprovvisti di denaro, occorre informarsi per bene sulla tassazione dell’immobile e tenere conto anche delle altre spese extra come le spese condominiali, spese comuni e manutenzione.

Sottovalutare il bilancio preventivo

Uno degli errori più comuni che viene compiuto è proprio quello di sottovalutare le spese inerenti alle ristrutturazioni e arredamento.

Quindi sarebbe utile in tal caso tenere da parte un piccolo “fondo cassa” al fine di far fronte ad ogni eventuale imprevisto.

Richiedere un mutuo sbagliato

Nella maggior parte dei casi acquistare casa comporta la richiesta di un mutuo.

Naturalmente anche in questo caso le spese e le imposte non sono indifferenti.

Inoltre, le banche per evitare rischi di inadempienza da parte dell’utente hanno deciso di stipulare una sorta di assicurazione con l’interessato per cautelarsi in caso di decesso del contraente o perdita del posto di lavoro.

Per scegliere il giusto mutuo ovviamente non vi è una risposta valida per tutti, ma dipende in base alle esigenze del contraente.

Stipulare un mutuo a scadenza troppo lunga potrebbe non essere una buona idea perché gli interessi maturati lieviterebbero a dismisura però c’è da considerare che le rate mensili non sarebbero poi così alte da sostenere.

La parola d’ordine in questo caso è, valutare per bene sia i pro che i contro.

Diventa chiaro a questo punto che per evitare tutti questi errori, è bene stare attenti a quanto menzionato in precedenza ed ecco che si potrà in questo modo effettuare il miglior affare.